Gonnostramatza _ Il blog de SuTramatzesu

 

Ci sono 492 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Qual’é la musica preferita dai tramatzesi?

 Rock
 Disco
 Metal
 Pop
 Rap
 House
 Classica
 Jazz
 Folk
 Altro

 

\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di MisterBlog (del 28/07/2009 @ 08:11:15, in Eventi, linkato 1616 volte)

 

 

Cari lettori, Vi segnaliamo che Domenica 9 Agosto 2009 a Gonnostramatza, è prevista la Giornata di Aggregazione Anziani. Sarà una giornata di animazione dedicata agli anziani, agli emigrati e aperta comunque a tutta la popolazione. La manifestazione, organizzata dal Comune di Gonnostramatza ( Servizi Sociali ) si svolgerà con il seguente programma:

Ore 18.00 - S. Messa nella Chiesa Parrocchiale ( San Michele Arc.);

Ore 18.30 - Iniziativa culturale e intrattenimento musicale;

Ore 20.00 - Cena presso la Piazza San Michele;

Ore 22.00 - Spettacolo Teatrale con la Compagnia di Barumini.

Per Maggiori Informazioni, potete contattare l' Ufficio di Servizio Sociale (Comune di Gonnostramatza).

 

Alcune foto della Serata (ilbottigliaro):

Articolo (p)Link Commenti Commenti (33)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di IlCarbonaro (del 11/07/2009 @ 10:19:25, in Associazioni, linkato 1922 volte)

Quando nel 1914 il Primo Conflitto Mondiale esplodeva in Europa gli uomini e le donne di Gonnostramatza non avrebbero mai immaginato l'immane sacrificio della battaglia. Lo appresero in seguito, quando furono chiamati a combattere una guerra che il mondo, mai prima di allora, aveva vissuto.
Di quell'esperienza fatta di trincea logorante, di raffiche di mitragliatrice nemica, dei centimetri di terra strappati la mattina agli austriaci e poi subito persi la sera, di tutto questo i Gonnostramatzesi, e con loro il resto dei sardi, non avrebbero dimenticato nulla. Uniti e soli nel caldo d'estate e nel freddo gelido d'inverno, nei Reggimenti 151° e 152°, la leggendaria Brigata Sassari, affrontarono i sacrifici estremi di uno scontro che non comprendevano.
Non appena i più fortunati misero nuovamente piede sulla propria terra d'origine, salvi, vivi e liberi di riprendersi la propria vita, il pensiero immediato andò al ricordo di tutto quanto era fino a quel momento accaduto. Nel 1923, a Gonnostramatza, nacque l'Associazione dei Reduci e dei Combattenti: secondo quanto si è potuto ricostruire grazie alla gentile collaborazione di Remigio Abis, l'attuale presidente, l'Associazione fu fondata da Giuseppe Maxia, maresciallo della Guardia di Finanza in congedo, che ne divenne immediatamente il presidente. Il testimone passò poi a Davide Atzei, padre di quel Renzo Atzei che durante il secondo Conflitto Mondiale perse la vita contro i tedeschi, ottenendo il riconoscimento di eroe di guerra con il conferimento della medaglia d'argento al valore militare. Successivamente la presidenza andò a Francesco (Ciccittu) Caboni, per proseguire con Antonio Marongiu, il quale poi consegnò i registri e la documentazione relativa allo stesso Remigio Abis.
L'Associazione dei Reduci e dei Combattenti è la più 'anziana' fra le associazioni gonnostramatzesi: da subito i suoi componenti furono impegnati nella partecipazione a qualsiasi manifestazione che commemorava i caduti in guerra e ricordava le tragiche esperienze del fronte. Un impegno forte segnato dal lutto dei propri morti sul campo. Ogni anno, il 4 novembre, uno per uno i caduti venivano ricordati nella Piazza della Chiesa di San Michele, di fronte al monumento erto in loro memoria. E ancora oggi l'evento si ripete. Per non dimenticare, per tenere vivo l'impegno sociale e il pensiero di chi visse la Prima Guerra Mondiale o conobbe qualcuno che ne attraversò il doloroso percorso.

Attualmente dell'Associazione fanno parte :
Remigio Abis ( Presidente )
Cicino Cocco
Adolfo Cadeddu
Eliseo Ibba
Flavio Locci

Articolo (p)Link Commenti Commenti (5)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di ilbottigliaro (del 06/07/2009 @ 14:42:13, in SuTramatzesuèqui, linkato 6238 volte)

Su TRAMATZESU E’ QUI’

Si ma ….dove??
Insomma!!! dove si trovano i Tramatzesi oltre che a Gonnostramatza??
Da una piccola indagine sul campo
Abbiamo capito che pur contando circa 900 abitanti,
Gonnostramatza ha dato i natali ad almeno 1350 persone.
Ma ci sfugge al momento dove si siano recati tutti questi
TRAMATZESI.
Questi sono numeri attuali,
ma Come per tutti i paesi Sardi
Da Gonnostramatza hanno iniziato a partire gia’ dai primi del 900,
cio’ vuol dire che sparsi per il mondo
ci dovrebbero essere i figli e i figli dei figli di tanti TRAMATZESI.

Da qui’ la bella idea di far nascere un Gruppo su FACEBOOK
Che riunisse tutti i TRAMATZESI con il pretesto di una FOTO.

Dove abitate,
dove vi siete trasferiti per motivi di lavoro o di studio?
Se vi trovate in vacanza o di passaggio
in un posto qualsiasi del globo,
se avete dovuto lasciare il vostro paesello
per i motivi piu' vari.
Ecco !!!!
Ci siamo posti tutte queste domande
e abbiamo pensato a questo Gioco
che potrebbe riunire noi tutti,
complice una FOTO.

Cio' che vi chiediamo e' proprio questo,
se vi va' di giocare inviateci una foto un po' come quelle che vedete qui' nel filmato
Tutti ma proprio tutti
da coloro che a Gonnostramatza ci abitano
a coloro che sono figli o figli dei figli
di TRAMATZESI,
da coloro che abitano in Italia
a coloro che si recano in vacanza a Parigi
O negli Stati Uniti,
dal Tramatzese emigrato in Argentina
a quello che abita in un qualsiasi paese della Sardegna.


Attualmente siamo a conoscenza di queste localita’
Paesi Citta’ o continenti dove risiedono i TRAMATZESI,
vi chiediamo di aiutarci ad aggiornare queste cartine.


Cagliari Sassari Osilo Alghero Olbia Santa teresa di Gallura
Sestu Quartu Selargius Pirri Buschi Ulatirso Oristano
Santa Giusta Arborea S.Anna Marrubiu Terralba
Palmas Arborea Baressa Siris Gonnoscodina Ales
Masullas Logoro Collinas Lunamatrona Pauliarbarei
Turri Ussaramanna Furti Sardara Carbonia Uta
Assemini Elmas Villacidro Monserrato Baradili


Canelli Chiavari Bolzano Padova Valdastico Firenze Prato
Livorno Rimini Copparo Gubbio S.B.del Tronto Aosta
Torino Oulx Milano Casirate d'Adda Roma Napoli
Palermo Siracusa Ragusa Pozzallo Isola d’Elba Aymavilles
Modena Cremona

Germania Finlandia Olanda Inghilterra
Svizzera Francia Danimarca Svezia

Argentina
Capital Federal - Buenos Aires
La Tablada - Buenos Aires
Liniers - BUenos Aires
Rio IV - Cordova
Santa Catalina - Cordova
Santa Rosa - La Pampa
Toay - La Pampa
Villa Mercedes - San Luis
San Miguel de Tucuman - Tucuman


Alcune delle prime foto ricevute (clicca per ingrandirle) :

immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine

Il Video con tutte le foto ricevute dai nostri lettori e altre immagini scattate da me (ilbottigliaro) in varie occasioni:

Articolo (p)Link Commenti Commenti (23)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di ilbottigliaro (del 05/07/2009 @ 09:30:03, in Feste paesane, linkato 1207 volte)

Probabilmente questo e' stato il primo anno nel quale i due giorni di festa sono diventati tre.. e non e' stata una scelta sbagliata quella di far coincidere i festeggiamenti in onore dell' Apostolo Paolo, con una giornata voluta e organizzata dalla Famiglia MEDDA e dal comitato, in memoria di Tziu Loi preceduta nel pomeriggio dal Memorial dedicato a Mino Locci.

Era un desiderio da sempre espresso da Tziu Loi Medda , quello di far esibire i LAPOLA a Gonnostramatza e Massimiliano ha voluto concretizzarlo a circa due mesi dalla sua scomparsa.
Lui era li' con noi e non solo nel bel filmato-ricordo presentato all'inizio dello spettacolo.
Anche il Sindaco Antonella Ardu ricorda a tutti un Loi Medda che nei suoi frequenti soggiorni a Gonnostramatza si rendeva disponibile per la comunita'.
Verranno consegnate per l'occasione a Massimiliano due targhe una dal Sindaco in rappresentanza della popolazione e una da parte del comitato della festa, subito dopo iniziera' uno Spettacolo esilarante e fresco e che sta' gia' riscuotendo un grossissimo successo nelle piazze e in TV.
Per la prima volta abbiamo assistito ad una serata nella quale la piazza principale del paese ha ospitato un numeroso pubblico accorso da tutta la marmilla e non solo, circa 3000 persone hanno fatto da stupenda cornice ad uno SCIO' STRAPPARISATA indimenticabile.... mai vista la piazza cosi' piena!!
Grazie Massimiliano Grazie alla famiglia Medda e Grazie ai LAPOLA.

Il 28 e' il giorno della vigilia ed il programma prevede la sagra della Pecora, la processione che accompagna il simulacro del Santo nella sua chiesa a Serzela e per finire un Gruppo che suona ,canta e balla per intrattenere i presenti.

L'appuntamento e' nel luogo dove verranno cucinate le 23 Pecore, anche questo un record, mai in tutti questi anni si era riusciti ad avere tanta carne.
Arrivo giusto in tempo per assistere all'accensione dei fornelli, sono le 16 e tra 4 ore sara' pronta per la distribuzione.

Alle 19 sono gia' in piazza, tutto e' pronto per la partenza della processione ,il simulacro verra’ portato a spalla da is Obreris ,un lungo percorso tra le stradine di campagna verso la chiesa campestre,ad accompagnare i fedeli in questo tragitto, il Coro composto da UOMINI e DONNE che recitano il ROSARIO in Sardo, Giantonio con la fisarmonica e alcuni cavalieri a cavallo.
Al rientro da Serzela la piazza e’ gia’ allestita e gremita, i pentoloni fumano e nell’aria il profumo del bollito che di li’ a poco verra’ consumato attira alla tavolata grandi e piccoli.
La serata continuera’ con lo spettacolo del gruppo CASINO’ SHOW ,Tre strumentisti e sei Ballerine cantanti in un varieta’ di DANZA MUSICA e CANZONI, coreografie accattivanti e costumi colorati e ben confezionati,belle voci e repertorio vario dal rock al pop dal R&B al Soul.

Il 29 e’ il giorno della Festa, si incomincia la mattina alle ore 10 con la processione attorno alla chiesa campestre per le vie della campagna circostante seguira’ la SANTA Messa con Omelia .
La sera alle 20 si riparte per la chiesa di Serzela da dove ripartira’ la processione che riaccompagnera’ il simulacro fino alla Parrocchiale, si concludera’ in piazza S.Michele all’imbrunire e in modo suggestivo con il simulacro rivolto verso i fuochi pirotecnici che quest’anno sono stati particolarmente apprezzati.
A tarda serata tutti in pista con l’Orchestra MUSICA di Romagna, diverse coppie provenienti anche dai paesi vicini balleranno il Tango , Valzer e Mazurche .

ATTRUS ANNUS


Le foto della Festa (clicca per ingrandirle):

immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine immagine
immagine

I Video della Festa :

San Paolo 2009 "Su Espuru" ( Regia: ilbottigliaro)


San Paolo 2009 "Sa dì de Sa Festa" ( Regia: ilbottigliaro)


San Paolo 2009 "Sa prucessioni de Su Rientru" ( Regia: ilbottigliaro)

San Paolo 2009 "Sagra delle Pecora e Festa Civile" ( Regia: ilbottigliaro)





Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di MisterBlog (del 03/07/2009 @ 09:15:43, in Sport, linkato 1309 volte)

La nostra prima tappa di questo lungo e affascinante viaggio a ritroso nel tempo, racconta di una delle più emozionanti partite disputate dal Gonnostramatza Calcio e più precisamente quella giocata nella fredda domenica del lontano 19 febbraio del 1995, che vide i nostri ragazzi sconfiggere in casa, di misura, con il risultato di uno a zero uno storico rivale dei campionati di terza categoria, il rognoso Arcidano.
Che partita indimenticabile!!! Incerta sino all’ultimo minuto con continui capovolgimenti di fronte: al rigore parato con cinica freddezza dal numero uno tramatzese Giuliano Piras seguì il gran gol vittoria dello spietato bomber Stefano Atzori (.. aspettiamo conferme) che regalò al Gonnostramatza Calcio la storica promozione nella categoria superiore (nel filmato l’operatore, sicuramente emozionato, tralascerà l’azione del goal per riprendere solamente l’indescrivibile esultanza del numeroso pubblico tramatzese presente al lato opposto delle tribune!!)

Questi i nomi dei componenti della mitica squadra:


Portieri: Giuliano Piras e Piludu Piero;

Difensori: Atzei Fabrizio, Casti Andrea, Podda Michele ‘Pancrazio’, Atzei Emilio, Atzei Franco;

Centrocampisti: Curreli Marco, Porcu Luca, Sebis Luca, Abis Alessandro, Abis Gianni, Zuddas Paolo;

Attacanti: Atzori Stefano, Curreli Fabio, Pusceddu Michele, Abis Marcello;

Mister: Giampaolo Broccia di Mogoro


Il Video (realizzato da ilbottigliaro):


Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1

 

 


< settembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
             

Articoli Scritti _ SuTramatzesu

Titolo
Album ricordi (2)
Associazioni (4)
Blog (33)
Cinema (4)
Cronaca (4)
Cucina (12)
Curiosità Tramatzesi (2)
Eventi (76)
Feste paesane (19)
Feste Religiose (6)
GonnosSport2010 (8)
Istantanee_Tramatzesi (11)
La tua storia (2)
Laboratorio Tramatzese (2)
Libri (9)
Musica Tramatzese (1)
News (31)
Opere (1)
Personaggi (4)
Racconti (4)
Santi Tramatzesi (1)
Sondaggi (6)
Sondaggio (1)
Sport (5)
Stagioni_Tramatzesi (1)
Storia (1)
SuBixinau (5)
SuTramatzesuèqui (2)
Teatro (5)
Tradizioni Tramatzesi (1)
Tramatzesi (1)
Tramatzesi around the World (2)

Catalogati per mese:
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
In termini di Basket...
27/04/2014 @ 13:44:53
Di Gonnos Sport 2010
A pabillonis il risu...
14/04/2014 @ 15:14:12
Di Gonnos Sport 2010
Seconda partita di f...
13/04/2014 @ 12:24:08
Di Gonnos Sport 2010
Partita difficile pe...
07/04/2014 @ 12:49:17
Di Gonnos Sport 2010
Oggi alle ore 16, il...
05/04/2014 @ 11:49:26
Di Gonnos Sport 2010
CLASSIFICA:Gergei 58...
31/03/2014 @ 12:06:26
Di Gonnos Sport 2010





17/09/2021 @ 16:57:14
script eseguito in 141 ms



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti di questo blog rappresentano l'opinione personale dell'autore. I commenti sono di proprietà e sotto la responsabilità dei rispettivi autori e non rappresentano il punto di vista dell’autore. Le immagini presenti in questo blog, tranne dove diversamente specificato, sono tratte da internet, sono perciò intese di pubblico dominio. Le immagini che eventualmente risultassero ledere altrui diritti verranno prontamente rimosse a seguito di una segnalazione all'autore.