Gonnostramatza _ Il blog de SuTramatzesu

 

Ci sono 479 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Qual’é la musica preferita dai tramatzesi?

 Rock
 Disco
 Metal
 Pop
 Rap
 House
 Classica
 Jazz
 Folk
 Altro

 

\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di MisterBlog (del 24/02/2009 @ 19:11:48, in News, linkato 1315 volte)

In questi primi mesi di vita del nostro Blog abbiamo avuto modo di provare quanto sia penalizzante per i nostri utenti  (e non..), la mancanza a Gonnostramatza, della tecnologia ADSL.
  Ci sentiamo di riassumere i vantaggi della rete a banda larga in tre punti:

1- Si può essere sempre collegati in Internet, senza limiti di tempo.
2- La velocità di connessione è elevata: molto più veloce di una linea digitale ISDN per la navigazione e il trasferimento di file l'accesso e la fruizione di contenuti multimediali sono garantiti ad elevata qualità .
3- E' possibile utilizzare il telefono o altri apparecchi analogici (p.e. fax, modem) mentre si è collegati ad Internet

Su questo argomento, in giro per il paese, abbiamo raccolto le vostre testimonianze, fatte di disagi soprattutto in termini di velocità e costi di connessione. Il nostro parere, è che lo sviluppo di una comunità, passi anche (soprattutto oggi..) attraverso queste opere.Per tale motivo, spinti anche dalla Vostre richieste, abbiamo deciso
di sposare questa causa e, a nome dello staff de "SuTramatzesu" , si è deciso di scrivere alla Regione Sardegna, per chiedere quale sia lo status dei lavori che andranno ad interessare Gonnostramatza.
La risposta del Direttore Generale (Affari Generali - Regione Sardegna), ci è stata inviata in tempi davvero rapidi. La riproponiamo così come la abbiamo ricevuta:

" A breve inizieranno i lavori per il collegamento della
centrale di Gonnoscodina (che serve Gonnostramatza) alla
dorsale in fibra ottica. L'attivazione del servizio ADSL è
prevista per il mese di luglio ".

Abbiamo una risposta ufficiale che ci indica di dover pazientare ancora alcuni mesi.
Un piccolo risultato che con piacere condividiamo con tutti Voi.

Staff SuTramatzesu

Articolo (p)Link Commenti Commenti (9)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di ilbottigliaro (del 19/02/2009 @ 21:47:26, in Eventi, linkato 1191 volte)

 

Ed eccoci in pieno CARNEVALE,
per le strade di tanti paesi Sardi impazzano le Maschere e sfilano i carri,
in questi ultimi anni il recupero delle Tradizioni ha avuto una grande impennata e ogni paese ha rispolverato il proprio carnevale.
Ovviamente i paesi che hanno saputo conservare le proprie maschere e che hanno resistito alle incursioni e alle influenze dall’esterno sono stati premiati da un grosso successo, sono sempre di piu’ infatti i turisti che arrivano in questo periodo per assistere ai carnevali piu’ Belli e conosciuti.
La sartiglia di Oristano
La sfilata dei Mammuthones a Mamoiada
Sa carrela e nanti a S. Lussurgiu
E ancora, i carnevali di Ottana , Bosa, Fonni, Tempio, Cagliari.

Vi porteremo in alcuni di questi carnevali e vi faremo assistere alle sfilate delle piu’ affascinanti Maschere della Sardegna...
La prima testimonianza non poteva che essere quella del Carnevale a Gonnostramatza, una sfilata  di 11 anni fà, organizzata in quell’ occasione dall’Oratorio..
ci si mascherava in tanti, indossando gli abiti piu’ diversi, non erano presenti CARRI o trovate sceniche come in altre occasioni, ma gruppi di maschere piu’ o meno numerosi.

Il nostro intento è comunque quello di riuscire a fare un salto ancora piu’ in la’ ....  negli anni
in cui a Gonnostramatza ci si mascherava da VECCHIA Donnina NERA, probabilmente per simboleggiare l’INVERNO da cacciare ormai quasi alla fine dei suoi giorni dando spazio alla nuova stagione.
Ma non finiva li’ ricordiamo che fino alla fine degli anni '70 con qualche ricomparsa sporadica negli '80 si allestiva il carretto con il PUPAZZO de “CANCIOFFALLI” ( per confezionarlo si usavano gli abiti vecchi e la paglia).
Posizionato nella parte posteriore del carretto c’era una botte piena di vino che veniva bevuto dai FIGURANTI e offerto ai presenti.. ma appena si svuotava si entrava in qualche cantina per il rifornimento, il ciclo proseguiva per tutta la serata... passando per tutte le vie del paese... la sfilata terminava quando il vino era ormai TUTTO BEVUTO e cominciava a fare effetto nei BACCANTI.
Verso l’imbrunire, a fine sfilata, ci si riuniva nella “PASSERELLA” … e come da tradizione, veniva bruciato il PUPAZZO de CANCIOFFALLI.

Ci farebbe davvero tanto piacere ricevere qualche commento e magari qualche foto, da coloro che ricordano questo carnevale o che lo hanno vissuto in prima persona.
In attesa che si costituisca un gruppo di persone che voglia far rivivere anche a Gonnostramatza questo Carnevale tradizionale gustatevi i video che vi proponiamo
Sperando siano di vostro gradimento
Grazie

Il Bottigliaro

 

La Proloco di Gonnostramatza presenta:

10° Edizione Carnevalesca

( Sabato 21 Febbraio dalle ore 15:00 )

sfilata di maschere per le strade del paese che verrà accompagnata dai Carabinieri..

quindi mamme state tranquille, e voi bambini armatevi di coriandoli e di tutto l'occorrente per divertirvi!!! E anche di tanto appetito per..

Le Zeppole!!!

Carnevale Tramatzese 1998

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Miss Fantasy (del 10/02/2009 @ 22:11:18, in Libri, linkato 1055 volte)

I (s)consigli letterari di Miss Fantasy.

Questo mese vorrei proporvi un libro un po’ particolare “Il mondo delle cose senza nome” di Daniela Rossi.
Una lettera d’amore di una madre al proprio figlio. “Il mondo delle cose senza nome” è la storia di Daniela e di Andrea, un bambino sordo che vive in un mondo fatto ‘di cose senza nome’. Il racconto di un incontro – scontro, l’identità incontra la diversità un conflitto che ci appare inconciliabile e quando il senso del tragico sembra avvolgere tutto e il silenzio appare assordante, il coraggio di una madre legittimerà l’esistenza del figlio.
Se la legittimazione dell’altro si ha solo attraverso la reciprocità e l’atto comunicativo è il crogiolo dove le idee e le parole si mescolano fino ad avere un senso come potrà Daniela dare un senso alle parole non pronunciate e dare così la possibilità ad Andrea di ‘essere nel mondo’ (Husserl)? Due mondi che si incontrano, che si scontrano, che si imbrigliano nella rete del linguaggio che tanto svela, ma che tanto inganna.
Un atto di estremo coraggio da parte di una madre che dona al proprio figlio la possibilità di esserci.

Miss Fantasy

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di ilbottigliaro (del 07/02/2009 @ 15:35:50, in Istantanee_Tramatzesi, linkato 1089 volte)

Carissimi amici, vicini e lontani, tramatzesi e non, il piovoso gennaio se ne andato, quasi spazzato via da una gelida maestralata.
Sembra ieri il lontano 14 dicembre, quando, quasi timidamente, abbiamo inserito il nostro primo post in questo SPAZIO/BLOG, e abbiamo cercato, anche con il vostro importante aiuto, di raccontare, ricordare, consigliare, fotografare, filmare… quella che è la vita qui a Gonnostramatza.
Ma ora vorremo provare a fare di più, vorremo provare ad emozionarci e ad emozionarvi, cosa non facile, ma tant’è….
Provate per un attimo a chiudere gli occhi e a lasciarvi andare, vi guideremo
noi, portandovi un po’ a spasso, virtualmente, per il nostro amato paese…
Con delle godibilissime istantanee, ogni mese puntualmente, cercheremo di focalizzare i momenti più significativi del vivere a Gonnostramatza, sperando che vengano apprezzate sia da coloro che vivono lontano, ma anche dai tramatzesi, che presi dalla sempre più difficile quotidianità, non riescono a soffermarsi su alcuni particolari che fanno di ogni paese un posto unico e indimenticabile!!!

Il Bottigliaro

Istantanee Tramatzesi

GENNARJU
Castiu spantau
Custu Gennarju
chi m’esti passau appabas

Innoi po chi si frimmada
A castiai beni
Is froris de sa mendua
Funti allirgus e profumaus
E is margheritas accarezzàdas
De su bentu estu
Parrit nendi Fragaisì

Is pillonis ciccanta
Logu callenti po s’accucciai
E bremmi moddi de mazziai

Torru acco’ cun is arregodus
Po ciccai ancora
E su chi biu est ACQUA
E meda
Stiddius chi no bolit passai prusu

E mi furriu appabas cun su penzamentu
E is pillonis si funti bobaus

Is brebeis funti scidas de chizzi
E su logu est tottu arrosiau
E parrint is granus de s’arrosariu.

Sa BIDDA est’ ancora DROMMIDA
E deu seu currendu a sodighi’
Is disi
E curridi s’acqua
Commenti currianta
Is brabeis in su frummi sciugu

E currinti in s’aria
is linguas de su fogu de S. Antoi
commenti currinti
is granus de s’arrosariu
me is manus de chi pregada
in Prucessioni.

Su tempus est abétiosu
In su sattu is Enadroxus luxentis
Parint ogus de bestias afadadas.

DEUS narada de lassai
Una pariga de disi limpias
Po is FESTAS
E is jogus de is pippius
E po tottus arrostinti
Sa castanja
Po is picciocheddus e poi is antzianus
E is boxis currint impari cun is SONUS

E serru is OGUS e seu arribau
Cun su penzamentu
A cussas luxis festosas
De su mes’e IDAS
E unu CANTU mi zerriada….

Ma est ora de torrai a partì
FRIARJU esti arribau.

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Dottor Sagamentu (del 04/02/2009 @ 21:55:39, in Opere, linkato 2778 volte)

Chiesa San Michele Arcangelo (Gonnostramatza)

E’ stato realizzato da Lorenzo Cavaro, capostipite della Scuola Cagliaritana di Stampace, nel 1501 ed è l'unica opera da lui firmata.
Si tratta di un retablo (dal latino "retro tabula" che significa "dietro la mensa dell'altare": i retabli sono, infatti, grandi strutture lignee che venivano disposte dietro l'altare) di medie dimensioni, olio e tempera su tavola, raffigurante nello scomparto mediano superiore la Crocifissione, in quello superiore sinistro l'Arcangelo Gabriele, in quello destro la Vergine annunciata, nello scomparto mediano inferiore la Madonna col Bambino in trono attorniata da angeli musicanti, nello scomparto inferiore sinistro San Pietro, in quello destro San Paolo.
La predella, (corrispondente allo zoccolo della cornice) composta di nove pannelli, presenta il tabernacolo aggettante con la Pietà al centro.
In sequenza da sinistra a destra sono raffigurati: Santa Caterina d'Alessandria, San Giorgio a cavallo, San Sebastiano, l'Addolorata, la Pietà, San Giovanni plorante, San Pantaleo, San Giuliano a cavallo (speculare al San Giorgio), Santa Lucia.
I polvaroli (cornici aggettanti che proteggono il dipinto dalla caduta della polvere) sono decorati con tipici motivi rinascimentali, ed in alto al centro c'è il monogramma YHS in lettere gotiche.
Le caratteristiche cornicette gotiche in legno intagliato e dorato sono ben conservate soprattutto nella predella.
Il retablo è connotabile nel filone rinascimental-popolaresco che ha come precursore l'anonimo Maestro di Olzai (c'è chi pensa siano la stessa persona), Lorenzo Cavaro si distingue per il tratto naif della sua arte, con accenti di purezza ed intensità espressive.
In questo retablo sono evidenti i legami con la tradizione gotico-catalana non solo nell'impianto strutturale d'insieme, ma anche nella rappresentazione statica delle figure (vedi in particolare la rigidezza delle gambe di Cristo Crocifisso), nella mancanza di plasticità degli incarnati, nello sfondo oro di alcuni pannelli della predella.
Nei pannelli più grandi lo sfondo raffigura invece paesaggi o ambienti interni alla maniera rinascimentale, seppure di scarsa rilevanza prospettica.

Il retablo di Lorenzo Cavaro è custodito all'interno della Chiesa di San Michele Arc. ( Patrono di Gonnostramatza)

Testo di: Stefano Pani ( grazie da parte dello staff )

Articolo (p)Link Commenti Commenti (10)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di IlGriso (del 01/02/2009 @ 20:42:59, in Sport, linkato 3684 volte)

Ciao a tutti da "Il Griso",
mi presento agli amici di questo Blog come grande appassionato di tutto ciò che riguarda il mondo dello Sport . Il mio obiettivo principale sarà quello di raccontare la storia, i successi, le curiosità e gli aneddoti che l'attività sportiva a Gonnostramatza ci ha regalato dagli inizi del secolo scorso a oggi. Sperando di far cosa gradita, Vi presenterò il mio primo contributo a questo Blog dedicato alla squadra del Cagliari Calcio.

GALATTICI!!!

Ebbene Amici, non c'era miglior modo di esordire in questo post; la Nostra Squadra, SU CASTEDDU, dopo quarantuno anni ha espugnato il campo di una delle squadre più blasonate al mondo: la Juventus. Per noi tifosi Sardi la partita con la Juventus riveste una importanza particolare e il Cagliari questa volta ha voluto premiarci. In questa partita il Cagliari è stato superiore in tutti i settori del campo: difesa attenta, centrocampo dinamico, attacco velocissimo e fulminante; non solo, il Cagliari ha mostrato di essere superiore dal punto di vista atletico e se mi permettete anche dal punto di vista tattico... insomma la perfezione. Mister Allegri dopo un avvio stentato nei risultati, ma non nel gioco, ha ormai in campo una squadra che gioca a memoria e non importa se lamenta assenze anche importanti. In questo inizio di girone di ritorno sta riscattando benissimo le prime cinque sconfitte, ma occorre ancora restare con i piedi per terra.
Oggi la felicità dei tifosi Sardi è enorme come quando quarantuno anni fa Boninsegna e Riva diedero la prima grande soddisfazione spianando la strada allo storico successo del 1970. Molti di noi ricordano ancora questo avvenimento perchè forse, da quella partita molti Tramatzesi sono diventati tifosi Rossoblu a discapito appunto della Juve dell' Inter e del Milan.
Un saluto a tutti gli sportivi (naturalmente anche di fede avversa) e sempre FORZA CAGLIARI.

Il Griso (saluti al Nibbio).

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (21)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1

 

 


< settembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
             

Articoli Scritti _ SuTramatzesu

Titolo
Album ricordi (2)
Associazioni (4)
Blog (33)
Cinema (4)
Cronaca (4)
Cucina (12)
Curiosità Tramatzesi (2)
Eventi (76)
Feste paesane (19)
Feste Religiose (6)
GonnosSport2010 (8)
Istantanee_Tramatzesi (11)
La tua storia (2)
Laboratorio Tramatzese (2)
Libri (9)
Musica Tramatzese (1)
News (31)
Opere (1)
Personaggi (4)
Racconti (4)
Santi Tramatzesi (1)
Sondaggi (6)
Sondaggio (1)
Sport (5)
Stagioni_Tramatzesi (1)
Storia (1)
SuBixinau (5)
SuTramatzesuèqui (2)
Teatro (5)
Tradizioni Tramatzesi (1)
Tramatzesi (1)
Tramatzesi around the World (2)

Catalogati per mese:
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
In termini di Basket...
27/04/2014 @ 13:44:53
Di Gonnos Sport 2010
A pabillonis il risu...
14/04/2014 @ 15:14:12
Di Gonnos Sport 2010
Seconda partita di f...
13/04/2014 @ 12:24:08
Di Gonnos Sport 2010
Partita difficile pe...
07/04/2014 @ 12:49:17
Di Gonnos Sport 2010
Oggi alle ore 16, il...
05/04/2014 @ 11:49:26
Di Gonnos Sport 2010
CLASSIFICA:Gergei 58...
31/03/2014 @ 12:06:26
Di Gonnos Sport 2010





29/09/2021 @ 04:40:04
script eseguito in 80 ms



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti di questo blog rappresentano l'opinione personale dell'autore. I commenti sono di proprietà e sotto la responsabilità dei rispettivi autori e non rappresentano il punto di vista dell’autore. Le immagini presenti in questo blog, tranne dove diversamente specificato, sono tratte da internet, sono perciò intese di pubblico dominio. Le immagini che eventualmente risultassero ledere altrui diritti verranno prontamente rimosse a seguito di una segnalazione all'autore.